Azienda Agricola Bellofatto Filippo

Ortaggi, Cereali, Vigneti, Ulivi, Torella dei Lombardi, Avellino

L’azienda agricola Bellofatto Filippo, è condotta dal signor Bellofatto Filippo, nato a Sant’Angelo dei Lombardi il 09/08/1998 e residente in Torella dei Lombardi (AV) in C/da Braida n°3. Bellofatto Filippo è imprenditore agricolo in quanto ha aperto la partita IVA n 02916940642 è inscritta nel Registro delle Imprese Agricole presso la CCIAA di Avellino con il numero REA AV 192135 dal 06/12/2016

Il centro aziendale è situato in c/da Braida n°3, nel Comune di Torella dei Lombardi, esso è composto da diverse strutture a servizio dell’azienda agricola, suddivise in tunnel serra per una superficie di 0,1000 ha e un deposito agricolo. L’azienda si presenta frammentata con una SAT di circa 10 ha, e una SAU che di circa 8 ha, la superficie agricola non utilizzabile è di circa 2.5 ha, occupata dal complesso aziendale, boschi, tare e da terreni non coltivabili a causa della loro orografia, le superfici aziendali sono distribuite, quasi completamente, nel Comune di Torella dei Lombardi e in piccola parte nei comune di Sant’Angelo dei Lombardi e Villamaina tutti in provincia di Avellino.

L’ordinamento colturale è di tipo orticolo-cerealicolo-foraggero ed una piccola superficie a oliveti, oggigiorno in conversione biologica.

Le suddette superfici risultano essere in condotte tutte con regolare contratto di fitto.

Per il dettaglio delle particelle si rimanda al fascicolo aziendale allegato.

L’azienda è situata a circa 650 metri sul livello del mare e presenta una giacitura semi-collinare, con pendenze medie che variano fra il 10 ed il 15%; inoltre, i vari fondi costituenti l’azienda, come anzidetto, sono distribuiti in diverse zone e distanti mediamente dal centro aziendale a circa 3km.

La zona gode di un clima mediterraneo, ma degli areali interni, contraddistinto dalla presenza di inverni freddi, umidi, con precipitazioni nevose e estati calde e asciutte. Le precipitazioni medie della zona, infatti, si attestano intorno agli 870 mm di acqua all’anno, che sono concentrate, in autunno, inverno e inizio primavera con problemi di siccità durante il periodo estivo.

I terreni sono tipicamente pesanti con scarsa infiltrazione e quindi con problemi ristagno delle acque nelle zone pianeggianti e di deflusso superficiale ed erosine in quelli declivi. Oggigiorno nell’areale le colture maggiormente investite sono avvicendamenti tra cereali e foraggere, anche se c’è spazio per la coltivazione nel periodo estivo come orticole, ecc.

Le produzioni realizzate sono:

  • Ortaggi freschi in serra

  • Ortaggi freschi in pieno campo

  • Foraggi

  • Cereali

  • Olivo (biologico)

  • Vigneto

SITO WEB AZIENDALE

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Questa funzione per l' utilizzo dei cookies blocca in automatico iframe, embed e script in articoli, pagine e widget. Puoi navigare liberamente con i cookies disabilitati. La mancata accettazione puo' comportare il malfunzionamento e/o visualizzazione alterate del sito. Per maggiori chiarimenti su come disabilitare alcuni di essi leggi Politica di privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi